Nocciola di marmo. Segno di appartenenza

Felice Nittolo durante la breve, ma sentita, cerimonia di consegna della sua scultura in marmo di Carrara, “Nocciola”, ha ricordato come spesso le sue opere sono ispirate e a volte raccontano i luoghi dell’infanzia e della memoria.
Il maestro, originario di Capriglia Irpina e ravennate d’adozione ha ancora sottolineato come attraverso la cultura è possibile tracciare il percorso, nel futuro, di un paese. La nocciola, rappresenta per Capriglia l’immagine del luogo,così la sua scultura evoca il segno di appartenenza ad un territorio.
Felice Nittolo, ha poi ricordato il suo lavoro fatto con le nocciole,le avellane, che riempiono sfere e coni di vetro, compongono immagini “originarie” sul plexiglass. E così come le tessere di un mosaico , il giustapporre le nocciole sull’aia, ricorda proprio il gesto per eccellenza dell’arte musiva. In conclusione l’auspicio che il frutto della nocciola possa aiutare a rendere più forte l’economia dei luoghi.

Qui una gallery del pomeriggio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...